La danza è per tutti

Lo sport è per tutti, anche la danza. 

La danza è forma di espressione che si può praticare a qualsiasi età, che non richiede particolari doti fisiche e che crea aggregazione e divertimento. 

La danza paralimpica non è uno sport molto diffuso e pochi riescono ad arrivare ad alti livelli di preparazione per partecipare ai campionati sia italiani sia internazionali. 

L’obiettivo del progetto è attivare corsi di danza (liscio, tango, etc etc) in gruppo o integrato per fornire strumenti di integrazione, allenamento, inclusione e divertimento per chi pratica questo sport sia con ambizioni  competitive sia anche solo a livello amatoriale, per stare in compagnia e divertirsi con gli amici. 

Chi balla sta bene, si diverte ed è più propenso ad atteggiamenti positivi verso la vita, ad uscire di casa per andare a ballare piuttosto che chiudersi in se stessi. 

Il progetto è finanziato da Fondazione Vodafone con il bando OSO, promosso da Fondazione Alessio Tavecchio in collaborazione con Il Salto ASD, ASD Silvia Tremolada e Social Time.

i corsi si terranno il sabato mattina dalle 10 alle 12 presso la Palestra Raiberti e sono aperti anche a normodotati per formare coppie miste e a ballerini interessati a diventare istruttori di ballo paralimpico.